martedì 23 marzo 2010

Un classicone: La torta Margherita


Mi sembra già di sentire un coro di food bloggers beffeggiare questo post che tratta di una  banalissima, classicissima, TORTA MARGHERITA.
Per quanto mi riguarda è tra le mie torte preferite, il massimo se cotta nel forno a legna e con la giusta sofficità. Non ha concorrenti per la colazione del mattino. Mai come per questa torta credo occorra trovare la ricetta giusta, basta poco per ottenere  una torta tipo " mappazza" che proprio non ne vuole sapere di andare giù. Tra le mie scartoffie ho trovato questa ricetta, l'ho sperimentata  e ha soddisfattto decisamente le mie esigenze.
P.S. La ricetta proviene da internet, ma non so dire da dove, l'ho stamapata veramente anni fa, quindi mi scuso con chi l'ha pubblicata se ho osato scopiazzare e mi congratulo per la ricetta.

Ingredienti:
6 uova
180 g di fecola di patate
200 g di zucchero a velo
100 g di burro
la buccia grattugiata di un limone
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di lievito per dolci

Separate le uova e con la frusta sbattete i tuorli con lo zucchero per almeno 10 minuti ( devono essere molto ben montati). Aggiungete la fecola setacciata e mescolate con cura. Montate a neve fermissima gli albumi  e uniteli al composto di tuorli insieme al burro fuso e alla buccia di limone. Mescolate delicatamenete dal basso verso l'alto per non smontare il composto. Versate l'impasto in una tortiera di 25 cm di diametro, precedentemente imburrata e infarinata,  e fate cuocere a 180° per circa 30 minuti. Sfornate, fate raffreddare  e spolverizzate con zucchero a velo.

6 commenti:

  1. Sarà un classico....ma quando penso ad una colazione buonissima penso a lei...
    complimenti
    memmea

    RispondiElimina
  2. Federica e Memmea grazie tanti auguri di buona Pasqua

    RispondiElimina
  3. squisito da leccarsi il piatto...
    si può??

    che carino il tuo blog...
    ti lascio il mio nuovo indirizzo
    http://unpodibricioleincucina.blogspot.com/
    se ti và passa a trovarmi.. ^_^
    mercy

    RispondiElimina
  4. sbeffeggiare?? purtroppo c'è qualcuno che si mette su un bel piedistallo inutile, per fortuna non è il mio caso, credo che ci sia sempre da imparare, in questo caso la torta margherita non l'ho mai fatta!
    ps:
    il mio chiro si chiama Ferrari ed è in via ospizi civili, è lo stesso che dici tu?

    RispondiElimina
  5. @Dauly cara il chiro è lui...
    grazie, ma i tuoi dolci sono insuperabili!!!
    @Anna vado subito a vedere il nuovo blog!

    RispondiElimina